Occhi di Santa Lucia

da Antonia Bellino

Occhi di Santa Lucia è un dolce tradizionale pugliese, Vengono preparati in dicembre nelle festività ma soprattutto il giorno di Santa Lucia il 13 dicembre. Preparati con pochi ingredienti sono piccoli taralli dolci fatti semplicemente con farina, olio extra vergine d’oliva e vino bianco. Una volta cotti sono ricoperti da una glassa a base di zucchero, albume e succo di limone, chiamata giulepp… Ecco la ricetta!

Occhi di Santa Lucia

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina 00;
  • 1 pizzico sale;
  • 350 ml di olio extravergine di oliva;
  • 350 ml di vino bianco caldo;
  • Per la glassa ( in dialetto Giuleppe);
  • 500 g di zucchero a velo,;
  • 40 ml di succo di limone;
  • 1 albume

STEP

  1. Su una tavola di legno versare la farina fare un foro al centro versare l’olio, il vino ( intiepidito) e il sale fino ad ottenere un impasto morbido;
  2. Prelevate poco impasto alla volta, formate dei cilindri di 2 cm di diametro lunghi all'incirca 7 cm;

  3. Unite le estremità intorno ad un dito per realizzare dei piccoli taralli;

  4. Continuare fino alla fine dell'impasto:

  5. Posizionateli su una placca rivestita con carta da forno e cuoceteli a 170 gradi per circa 20 minuti;

  6. Sfornateli e fateli raffreddare;
  7. Nel frattempo preparare la glassa (in dialetto giuleppe):
  8. Montare a neve il bianco d’uovo, unire poco alla volta lo zucchero a velo e il succo del limone, mescolate fino a ottenere una glassa liscia e densa;

  9. Passare ogni singolo tarallino nella glassa adagiandoli via via su una grata per dolci;

  10. Far asciugare bene la glassa riponendo i nostri tarallini in un luogo fresco per tutta la notte;

  11. Trasferire i nostri tarallini glassati in un bel piatto da portata e gustare.. sono favolosi!!

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche