Biscotti di Altamura, gli originali da inzuppo

da Antonia Bellino

Biscotti di Altamura, gli originali da inzuppo chiamati anche delle “Tre Medicine” In passato questi semplici biscotti venivano preparati dalle nostre nonne per la colazione di tutta la famiglia. Il biscotto che ne viene fuori è un viaggio indietro nel tempo, ha il sapore di biscotto semplice, un pò rude se vogliamo. Perfetti da inzuppare nel latte, oppure per accompagnare il tè o caffè. Una sana e leggera merenda, fatta con semplici ingredienti, che ricorda profumi e i sapori d’altri tempi ma mai dimenticati.

La ricetta è della mia amica (Speciale) Milena Squicciarini che ringrazio infinitamente.

Biscotti di Altamura, gli originali da inzuppo

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina 00;
  • 400 g di zucchero semolato;
  • 300 ml di olio extravergine di oliva;
  • 4 uova;
  • Un pizzico di sale;
  • 15 g di ammoniaca per dolci;
  • 15 g di cremore di tartaro;
  • 16 g di bicarbonato per dolci,
  • 100 ml di latte;
  • 2 tuorli per spennellare;
  • 1 limone grattugiato

STEP

  1. Intiepidire il latte versare l'ammoniaca, il cremore di tartaro e il bicarbonato.
    Miscelare velocemente con un cucchiaio noterete il formarsi di una schiuma densa;
  2. Nella ciotola dell’impastatrice versare la farina, l'olio, lo zucchero, le uova, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e lavorare qualche secondo;
  3. Unire, nella ciotola della planetaria, la miscela di bicarbonato, cremore di tartaro, ammoniaca che abbiamo sciolto nel latte:
  4. Azionare la planetaria e lavorare finchè non si crea un impasto omogeneo liscio morbido ma non appiccicoso;
  5. Togliere l’impasto dalla ciotola, adagiarlo su una spianatoia e lavorare brevemente con le mani, Dopo di che formare un panetto, coprire con un panno e far riposare in frigo per circa 15 minuti;
  6. Trascorso il tempo di riposo riprendere l'impasto, staccare dei pezzi e formare dei filoncini di 8 cm;

  7. Ecco la lunghezza giusta;

  8. Ungere leggermente una placca da forno, dopo di che adagiare i biscotti, distanziandoli uno dall’altro (in cottura crescono) spennellare la superficie con i tuorli sbattuti;

  9. Cuocere i biscotti in forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti;

  10. Devono risultare dorati in superficie;

  11. Ecco la giusta doratura;

  12. Sfornare e far raffreddare completamente prima di poterli gustare;

  13. Trasferire su un piatto da portata e gustare con un buon caffè o tè... sono Favolosi!!

  14. Si possono conservare chiusi in una busta per alimenti, resteranno fragranti e croccanti per oltre una settimana.
Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche