Lampascioni fritti in pastella

da Antonia Bellino

Una ricetta classica della mia terra di Puglia, sono buonissimi con quel retrogusto amarognolo tipico dei Lampascioni, quando proverete per la prima volta questi bulbi li amerete o li odierete per sempre..

Lampascioni fritti in pastella

INGREDIENTI

  • 500 g di lampascioni;
  • 6 cucchiai di farina di semola rimacinata;
  • 100 g di pecorino ( o formaggio a piacere);
  • 2-3 uova;
  • Mezzo bicchiere di birra ghiacciata;
  • 1 spicchio di aglio;
  • Olio di semi di arachidi per friggere;
  • Sale e pepe

STEP

  1. Pulire il bulbo del lampascione sfogliandolo, poi incidere a croce sulla base, a questo punto tenere per 2 giorni in acqua cambiandola per due volte al giorno;

  2. Dopo di che ( dopo averli sciacquati per bene) versarli in una pentola d'acqua e sale e sbollentarli per circa 20 minuti;
  3. Dopo averli scolati ( alcuni sicuramente si saranno sfogliati) e fatti intiepidire spezzettarli grossolanamente;
  4. Prendere una ciotola, versare la farina, le uova, il sale, il pepe, il formaggio grattugiato, l'aglio tritato, il prezzemolo tritato e amalgamare con la birra ghiacciata fino ad ottenere un composto morbido;
  5. Ora aggiungere i lampascioni nella pastella ottenuta e mescolare;
  6. In una padella versare l'olio e portarlo a temperatura, quindi versiamo a cucchiaiate un pò di composto nell'olio bollente e friggere, devono risultare belli dorati;
  7. Sgocciolare, questi golosi bocconcini, su un piatto foderato di carta assorbente, quindi trasferire su un bel piatto da portata e servirli belli caldi, vanno benissimo con un aperitivo.. sono stuzzicanti e delicati... buon appetito!!
Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche