Arancini Siciliani

da Antonia Bellino

Gli arancini sono una ricetta tipica siciliana ma conosciutissima in tutta Italia.

Cambiano da città in città, si possono preparare sia in forma sferica che a cono, ma cambia anche il loro ripieno e il loro modo di essere chiamato, in modo femminile a Palermo ” Arancine” e maschile a Catania ” Arancini”.
Queste piccole perle di sapori possono essere un antipasto o un contorno da presentare sulle nostre tavole, faranno sempre un figurone tra i nostri commensali!

Arancini Siciliani

Dosi per: 6 Persone Tempo di Preparazione: Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

  • 350 g di riso;
  • 100 g di carne tritata;
  • Formaggio macinato qb;
  • Un trito di mezza carota;
  • Mezza cipolla e mezza costa di sedano;
  • 100 g di polpa di pomodoro;
  • 80 g di piselli, una bustina di zafferano;
  • Noce moscata;
  • 2 uova grandi;
  • Pane tritato;
  • Mezzo bicchiere di vino bianco;
  • Olio;
  • Sale e pepe

Per la pastella:

  • 200 g di farina 00;
  • 1 pizzico si sale fini;
  • 300 ml di acqua;
  • Pangrattato q.b

STEP

  1. Prendere una padella versare l'olio, aggiungere il trito di verdure e far soffriggere per pochi minuti, quindi unire la carne tritata, i piselli e la polpa di pomodoro, dopo un pò versare il vino e far sfumare;
  2. Far cuocere per far restringere il vino;
  3. Aggiungere la metà del formaggio,il sale,la noce moscata, mescolare e mettere da parte;
  4. Lessare il riso in acqua salata, unire lo zafferano (che abbiamo fatto sciogliere in un pò di acqua tiepida), scolare, aggiungere l'altra metà del formaggio grattugiato e far freddare;
  5. Dopo di che aggiungere le due uova e mescolare per far amalgamare ben il tutto;
  6. Ora procedere alla realizzazione degli arancini:
  7. Prendere un pugnetto di riso, metterlo nella cavità del palmo, quindi al centro mettere un cucchiaino di carne, un altro pò di riso e richiudere, formando una pallina o un cono;

  8. Ora che tutti gli arancini sono pronti preparare la pastella: in una ciotola versate la farina setacciata, un pizzico di sale e l'acqua, mescolare accuratamente con una frusta per evitare che si formino grumi.
    Immergete l’arancino e fate in modo che venga ricoperto di tutta la pastella, dopo di che rotolarli nel pan grattato.
    Versare in abbondante olio di semi di arachidi caldo e friggere fino a doratura;

  9. Con una schiumarola prelevare i nostri arancini;

  10. Scolare su un piatto , foderato di carta forno e far intiepidire;

  11. Trasferire su dei piatti da portata e... finalmente gustarli

  12. Nina Bellino

NOTE

Potete conservare gli arancini di riso in frigorifero per un paio di giorni.
Si possono congelare crudi se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati e friggere all'occorrenza direttamente da congelati.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche