Taralli N’zogna (strutto) e Pepe: la Ricetta Napoletana Originale

da Antonia Bellino

I Taralli sugna e pepe sono un prodotto tipico Napoletano e sono di una bontà indescrivibile. ‘E taralli “nzogna” e pepe, così vengono chiamati in dialetto partenopeo, sono un snack giornaliero, non tanto leggero, ma rappresentano una delle delizie napoletane più buone.

Taralli N’zogna (strutto) e Pepe: la Ricetta Napoletana Originale

Dosi per: 15 Persone Tempo di Preparazione: Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

  • 80 ml di acqua a temperatura ambiente;
  • 100 g di farina 00;
  • 25 g di lievito di birra fresco;
  • 1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per l'impasto:

  • 400 g di farina 00;
  • 200 g di mandorle con la buccia;
  • 110 ml di acqua a temperatura ambiente;
  • 200 g di sugna;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 3 cucchiaini di pepe nero

Per la decorazione:

  • Mandorle con la buccia Q.B.

STEP

  1. Prepariamo prima di tutto il lievitino;
  2. In un pentolino versare l'acqua aggiungere il lievito e far sciogliere aiutandovi con un cucchiaino;
  3. Prendere una ciotola, versare la farina, lo zucchero, l'acqua (dove abbiamo fatto sciogliere il lievito);
  4. Con le mani, impastando, fare un panetto, far lievitare per un paio d’ore, coperto da un panno di cotone pulito, io metto nel forno spento con solo la lucina accesa, deve raddoppiare il suo volume;
  5. Intanto che l'impasto lievita dedichiamoci alle mandorle;
  6. Versare le mandorle con la pelle in un robot da cucina e tritare fino ad ottenere una granella non troppo fine;
  7. Dedichiamoci all'impasto vero e proprio;
  8. Prendere una ciotola abbastanza capiente, versare la farina, la granella di mandorle, il sale, il pepe e mescolare;

  9. Aggiungere lo strutto e cominciare ad impastare, man mano, versate l’acqua un po’ alla volta;
  10. Unire il lievitino e impastare affinchè non risulti un composto liscio ed omogeneo. Trasferire sulla spianatoia e lavorare per 10 minuti per far amalgamare bene il tutto;

  11. Formiamo i taralli:
  12. Dall’impasto pronto ricavare dei bastoncini dello spessore di un dito e lunghi circa 22 cm;
  13. Congiungere le due estremità e intrecciare tra loro i due bastoncini

  14. Unire le estremità formando una ciambellina e schiacciare leggermente sulle estremità per saldare la forma;
  15. Infine aggiungere 4 mandorle in superficie schiacciando leggermente affinché penetrino appena nell’impasto;

  16. Adagiare i tarallini su una placca, foderata da carta forno e cuocere a 180 gradi (forno già caldo) per 60 minuti, sino a quando saranno “tricottati” cioè ben croccanti, ma non bruciati;

  17. Sfornare a far freddare;

  18. Ecco pronti i nostri Taralli N'zogna e pepe, sono davvero ottimi!!

NOTE

I taralli sugna e pepe si conservano per una decina di giorni meglio se conservati in un sacchetto ben chiuso. L’impasto una volta iniziato andrà lavorato fino alla fine. Si sconsiglia la congelazione.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche