Sporcamuss Baresi

da Antonia Bellino

Gli Sporcamuss (sporca muso) sono dei dolcetti pugliesi tanto buoni quanto semplici da preparare. Il loro nome è dovuto al fatto che, quando si mangiano, a causa di zucchero a velo e crema, inevitabilmente si finisce per sporcarsi almeno il naso! Sono davvero semplici da preparare, golosissimi con il loro ripieno di crema pasticcera.. la mia ricetta!

Sporcamuss Baresi

Dosi per: 6 Persone Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

Per la sfoglia:

  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia;
  • 1 tuorlo d'uovo;
  • zucchero semolato;
  • zucchero a velo per la decorazione

Per la crema pasticcera:

  • 2 tuorli di uova;
  • 100 g di zucchero;
  • 400 ml di latte;
  • 60 g di amido di mais;
  • un baccello di vaniglia o la scorza grattugiata di 1 limone

 

STEP

  1. Prendere la sfoglia e con un coppapasta ritagliare dei cerchi;
  2. Adagiare le sfoglie su una placca da forno foderata di carta, spennellare con il tuorlo e spolverizzare con lo zucchero semolato;

  3. Cuocere a 200 gradi per 10 minuti (a forno già caldo);
  4. Intanto che le sfogliette cuociono in forno, dedichiamoci alla preparazione della crema pasticcera:
  5. Prendere un pentolino versare il latte aggiungere i semini della bacca di vaniglia (o la scorza del limone) e portarlo ad ebollizione;
  6. Versare i tuorli in una ciotola, aggiungere lo zucchero semolato e mescolare con una frustina, unire l'amido di mais setacciato e mescolare bene per farlo assorbire, aggiungere ai tuorli 2 mestoli di latte bollente e mescolare, versare di nuovo nel pentolino con il restante latte bollente e mescolare finché non si addensa (ci vogliono pochi minuti;
  7. Trasferire la crema su un piatto, coprire con la pellicola e mettere nel frigo a freddare:

  8. Ora possiamo comporre i nostri dolcetti:
  9. Tagliare in due le sfogliette, farcire la base con la crema pasticcera, richiudere con l'altra sfoglia,
    prima di servirli, metteteli nuovamente in forno per 5 minuti.
    Prima di portarli in tavola, spolverateli con abbondante zucchero a velo! Ora mangiateli e vediamo se non vi sporcate nemmeno un po!!!

  10. La particolarità di questo dolce è che gustandoli ci si sporcano le labbra.. da qui il nome "Sporcamuss" deliziosissimi!

NOTE

Non c’è ristorante di Bari e provincia che tra i dolci della casa non annoveri gli sporcamuss. Gli sporcamuss sono dei quadratini di pasta sfoglia ripieni di crema pasticcera e ricoperti da una spolverata di zucchero a velo. Particolarità di questi dolci è che vanno serviti rigorosamente caldi, quasi bollenti, sia d’inverno che d’estate ed addentandoli ci si sporca inevitabilmente “u muss” che nel nostro dialetto significa “la bocca”.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche