Pesche dolci di Nina

da Antonia Bellino

Le pesche dolci di Nina sono dolci molto scenografici, costituiti da un morbido impasto ripieno di crema pasticcera o ,a scelta, cioccolato o confettura. Sembrano delle vere e proprie pesche ma non lo sono, sono dei golosi dolcetti con un ripieno tutto da scoprire. Per completare l’opera, procuratevi delle foglioline verdi di cialda o di zucchero e inseritele sui dolci: l’effetto pesca è garantito! Questa è la mia ricetta..

Pesche dolci di Nina

Dosi per: 9 Persone Tempo di Preparazione: Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

  • 500 grammi di farina di 00;
  • 100 grammi di burro a temperatura;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 2 uova;
  • un pizzico di vaniglia;
  • 25 grammi di lievito di birra;
  • un pizzico di sale;
  • 150/180 grammi di latte tiepido

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte;
  • 4 tuorli;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • La scorza grattugiata di un limone;
  • 60 g di amido di mais

Per la bagna al liquore:

  • 500 ml di acqua;
  • 250 grammi di zucchero;
  • 100 ml di alchermes

Per la decorazione:

  • ciliegine candite qb e foglioline di pasta di zucchero

STEP

  1. Mettete in planetaria la farina, lo zucchero, il sale e la vaniglia;
  2. Le uova sbattetele leggermente in modo da mischiarle bene;
  3. A parte intiepidite il latte (iniziate con 130 ml tenendovi da parte il resto, non sempre serve tutto dovete regolarvi voi con i liquidi);
  4. Mettete nei 130 ml di latte il lievito che andrete a sciogliere bene;
  5. Cominciare ora a lavorare gli ingredienti aggiungendo ai solidi prima un po' di uovo e poi il restante, aggiungete ora il latte poco alla volta;
  6. L'impasto dovrà incordarsi, se notate che serve altro latte aggiungetelo mi raccomando sempre poco alla volta, se sbagliate l'impasto rischia di rimanere troppo molle;
  7. Una volta che si è incordato allora procedete ad inserire poco alla volta il burro (non aggiungetene altro fino a che il precedente non sarà stato ben assorbito);
  8. A questo punto prendete l'impasto e mettetelo a lievitare fino al raddoppio in una ciotola coperta con un canovaccio, io lo metto nel forno spento;
  9. Una volta lievitato mettete l'impasto su di un piano e procedete con le pezzature (io le ho fatte da 50 grammi l'una per ottenere delle pesche di media grandezza);
  10. Formate delle palline che metterete a lievitare coperte da un canovaccio fino al raddoppio;

  11. Trascorso il tempo di lievitazione, spennellare con un pò di latte e cuocere a 160 gradi, forno ventilato per 12-15 minuti, fino a doratura;

  12. Spegnere, sfornare e far intiepidire;

  13. Preparare la crema pasticcera;
  14. Bollire il latte, in una ciotola versare i tuorli e montarli con lo zucchero, unire l'amido setacciato e montare bene, aggiungere 2 mestoli di latte bollente, la scorza del limone e mescolare.
    Trasferire il composto nel restante latte ( che abbiamo lasciato nel pentolino) e mescolare affinchè si addensi. Far freddare, coperta con la pellicola a contatto della crema;

  15. Preparare la bagna al liquore;
  16. Mettete sul fuoco in un pentolino capiente acqua e zucchero, portate a bollore spegnete e aggiungete l'alchermes;
  17. Una volta cotte lasciatele raffreddare, andranno poi imbevute nello sciroppo di zucchero all'alchermes;
  18. Assembliamo le nostre pesche:
  19. Prendete una pallina di impasto con il dito o con un cucchiaino, praticare un buco al centro nella parte piatta e mettetela a bagno nello sciroppo;
  20. Quando la pallina sarà ben imbevuta passatela nello zucchero e mettetela da parte, procedete con le altre palline;
  21. Quando le palline saranno pronte farcitele con la crema imperiale aiutandovi con una sacca da pasticceria, mettete un po' di crema in una delle due alla base e attaccatele assieme;
  22. A questo punto fate un ciuffo sopra e adagiatevi una ciliegia candita;

  23. Trasferire su un bel vassoio e servire con un bel caffè.. strepitose!!!

  24. Da ammirare la loro perfezione... sono favolose!!!!

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche