Melanzane sott’olio bianchissime

da Antonia Bellino

Le M

La bella stagione ci dona sempre tantissima verdura come: melanzane, zucchine, peperoni e tanto altro ancora. Un modo per poter gustare al meglio le verdure nel periodo invernale è appunto conservarle sott’olio! Le melanzane sott’olio sono una conserva utile per tutto l’anno e la tradizione vuole che vengano realizzate nel periodo estivo per poi consumarle nei periodi più freddi. Spesso vengono consumate come contorno, ottime anche sulle bruschette di pane. Io le adoro e ogni volta che le preparo il tempo ritorna indietro quando aiutavo la mia mamma .. bei ricordi e tanta nostalgia.

Foto e preparazione della bravissima Maria Ranù Leanza.

Melanzane sott'olio bianchissime

INGREDIENTI

  • 4 kg Melanzane;
  • 2 l Aceto Di Vino Bianco;
  • 150 g Sale;
  • 4 peperoncini piccanti;
  • 6 spicchi di aglio;
  • Prezzemolo qb;
  • Menta qb;
  • Olio extravergine di olia qb

STEP

  1. Sterilizzare i vasetti di vetro. Prendere una pentola adagiare un panno di cotone quindi inserire i vasetti di vetro, i tappi e far bollire per 10 minuti. Spegnere, con una pinza da cucina prelevare i vasetti i coperchi e adagiare su un panno asciutto e far freddare;

  2. Lavare le melanzane, asciugarle bene con un panno di cotone pulito;

  3. Eliminare le estremità, sbucciare e tagliatele prima a fette e poi a striscioline, due centimetri circa di spessore, potete lasciarle anche a fette;
  4. Man mano che si sbucciano e affettano le melanzane disporle a strati in una ciotola e su ogni strato cospargere una generosa manciata di sale grosso e una spruzzata di aceto poi pressare con le mani. L’aceto deve coprire ogni strato di melanzane. Procedete fino alla fine degli ingredienti:
  5. Dopo di che adagiare sulla ciotola un piatto e come peso utilizzare una pentola con acqua.Lasciare le melanzane a spurgare per tutta la notte;
  6. Trascorso il tempo di riposo eliminare l’acqua di vegetazione, strizzare poche melanzane tra le mani e poi aiutandovi con un torchietto o con uno schiacciapatate se non avete il torchietto;
  7. Mettere le melanzane ad asciugare su un canovaccio da cucina pulito per circa un ora;
  8. Sbucciare gli spicchi di aglio e tagliare a pezzettini, tagliare a pezzi i peperoncini se utilizzate i freschi.
  9. Mettere nella ciotola le melanzane e insaporire con aglio, peperoncini, menta prezzemolo, mescolatele con cura;
  10. Far insaporire per circa 1 ora;

  11. Nel fondo di ogni vasetto mettere qualche pezzetto di aglio, peperoncino, qualche fogliolina di menta, un Pò di prezzemolo e due dita d'olio;
  12. Porre le striscioline (o le fette) di melanzane nei vasetti, pressandole molto bene. Riempite i vasetti fino ad un paio di centimetri dall’orlo, poi ricoprite d’olio extravergine d’oliva;

  13. Chiudete bene i vasetti di melanzane sott’olio con il tappo e lasciateli riposare per una notte al fresco. Se occorre altro olio nell'indomani, ponetelo all'interno poi ricordatevi di richiudere bene il vasetto.
  14. Disponete i barattoli ben tappati in una pentola alta riempita d’acqua, facendo in modo che i vasetti siano completamente sommersi e portate ad ebollizione. Fate bollire per circa 10 minuti dalla ripresa del bollore.Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente i barattoli nella pentola.Quando i vasetti saranno freddi, toglieteli dalla pentola, asciugateli bene e procedete ad etichettare i vasetti, con un adesivo indicante la data di preparazione.

NOTE

Conservate i barattoli in un luogo fresco, asciutto e al buio. Si consiglia di attendere almeno un paio di settimane prima di aprire il vasetto. Una volta aperto, fate in modo che le melanzane siano sempre ricoperte di olio extravergine d’oliva.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche