Gidate Siciliane la ricetta originale

da Antonia Bellino

Le Gidate Siciliane sono dei deliziosi panzerotti, ripiene da un condimento a base di bietole, salsiccia, patate e pomodori. Questo tipo di preparazione è tipica dell’entroterra Palermitano ed in particolare del comune di Prizzi! Vi invito a provarle sono Buonissime!

Foto e preparazione di Giulia Macaluso che ringrazio immensamente.

Gidate Siciliane la ricetta originale

INGREDIENTI

Per l'impasto delle Gidate servono:

  • 2 kg di farina di grano duro;
  • 2 cubetti di lievito di birra;
  • 80 g di sale fino;
  • 1 lt (circa) di acqua tiepida

Per la farcia servono:

  • 200 ml di olio extravergine di oliva;
  • 5 coste, (bietole);
  • 1kg di patate;
  • 4 cipolle;
  • 4 spicchi di aglio;
  • 1 kg di salsiccia;
  • Acciughe a piacere;
  • 500 ml di passata di pomodoro;
  • 200 gr di pecorino grattugiato

STEP

  1. Su una spianatoia disporre la farina a fontana, sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e mescolare. Versare l'acqua con il lievito sciolto al centro della fontana. Incorporare alla farina, aggiungere il sale ed impastare fino ad ottenere un composto duro ed omogeneo. Mentre impastate aggiungere dell'altra acqua tiepida se serve. Lavorare l'impasto per 20-25 minuti continuamente e con molta energia, se avete la planetaria è molto meglio;
  2. Formare un panetto, adagiarlo in una ciotola infarinata, coprire con un panno di cotone, spolverizzato di farina e far lievitare in un luogo caldo per 2 ore (io faccio lievitare nel forno spento con solo la lucina accesa);
  3. Lavare e tagliare le coste (bietole) a pezzetti, metterle in una bacinella per alimenti con una bella manciata di sale, mescolare bene. Dopo di che posizionarvi sopra un peso, come per le melanzane, devono ridurre la massa e eliminare l'acqua che c'è in esse;
  4. In una ciotola aggiungete le patate sbucciate e tagliate a tocchetti piccoli, il pomodoro pelato, il pecorino grattugiato, la cipolla e l'aglio tagliati finemente, i filetti di acciughe diliscati e spezzettati, la salsiccia uscita dal budello e sbriciolata. Strizzare bene le bietole unirle al condimento, aggiungere l'olio extravergine di oliva amalgamare bene il tutto e far riposare;
  5. Prendere l'impasto lievitato, ricavare dei panetti di 120 g e formare delle palline.
    Appiattirle e stenderle con il mattarello, sul piano di lavoro ben infarinato, dando uno spessore di pochi millimetri;
  6. All'interno della sfoglia ottenuta adagiare il ripieno nella sfoglia stesa (due cucchiai);
  7. Inumidire leggermente i bordi e chiudere unendo la parte superiore con quella inferiore. Schiacciare bene i bordi in modo che possano ben saldarsi tra di loro;
  8. Con i rebbi di una forchetta punzecchiare la superficie, spennellarle con un pò di olio extravergine d'oliva e cuocere in forno caldo a 200 gradi ( già caldo) per 20/25 minuti;
  9. Quando hanno assunto un colore bello dorato, le nostre Gidate sono pronte;
  10. Appena tolte dal forno coprire subito le nostre Gidate subito con un panno da cucina finchè non si saranno raffreddate o intiepidite, (questo procedimento fa si che si mantengano morbide);
  11. Ora possiamo gustare le nostre Gidate, sono di una bontà indescrivibile!!

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche