Genovesi o Ericine-Biscotti di Erice

da Antonia Bellino

Le Genovesi sono dei biscotti  tipici Siciliani per la precisione del paese di Erice, in provincia di Trapani. Sono dei deliziosi dolcetti farciti con crema pasticcera, di una golosità senza paragoni! Possono essere farciti anche con crema di ricotta con scaglie di cioccolato fondente e per i più golosi con la nutella. Semplicissimi da realizzare, sono croccanti fuori (grazie alla farina di semola rimacinata) e morbidissime dentro!

Questa è la Ricetta originale di Maria Grammatico.

Genovesi o Ericine-Biscotti di Erice

Dosi per: 4 Persone Tempo di Preparazione: Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

  • 125 g di farina di grado duro;
  • 100 g di zucchero;
  • 125 g di farina 00;
  • 2/3 cucchiai di acqua fredda;
  • 2 tuorli;
  • 100 g di burro (o margarina)

Per la crema pasticcera:

  • 1 tuorlo;
  • 75 g di zucchero;
  • 250 g di latte intero;
  • 20 g di amido di mais (Maizena);
  • Qualche goccia di aroma alla vaniglia, o i semi di mezza bacca, o la scorza grattugiata di mezzo limone

Zucchero a velo per spolverizzare

STEP

  1. In una ciotola versare le farine, il pizzico del sale, lo zucchero, il burro morbido (o la margarina);
  2. Lavorare con le dita fino ad ottenere un composto sabbioso;
  3. Aggiungere i tuorli, uno alla volta, e l'acqua fredda. Deve risultare un impasto liscio e omogeneo, se necessario, aggiungere un po' di farina per asciugare l'impasto (se invece non si lega perché è secco, aggiungere un cucchiaio di acqua fredda o più);
  4. Formare un panetto, coprire con la pellicola e far riposare in un luogo fresco per 30 minuti;
  5. Intanto che la frolla riposa prepariamo la crema pasticcera:
  6. Bollire il latte, in una ciotola versare i tuorli e montarli con lo zucchero, unire l'amido setacciato e montare bene;
  7. Aggiungere 2 mestoli di latte bollente, la scorza del limone (o l'aroma di vaniglia) e mescolare;
  8. Trasferire il composto nel restante latte ( che abbiamo lasciato nel pentolino) e mescolare affinchè si addensi;
  9. Far freddare, coperta con la pellicola a contatto della crema;

  10. Trascorso il tempo di riposo riprendere la frolla, stendere con il mattarello infarinato,su un foglio di carta forno anch'esso infarinato, in una sfoglia ad uno spessore di 4 mm;
  11. Con un coppa pasta ritagliare dei cerchi di 10 cm di diametro, dopo di che su ogni cerchio posizionare due cucchiai di crema pasticcera;
  12. Spennellare i bordi con poco latte e coprire il tutto con un altro disco di frolla, esercitando una leggera pressione con le dita per far aderire bene i bordi;
  13. Ritagliare con una rotella dentellata la pasta in eccesso, adagiare le genovesi su una teglia ricoperta con carta da forno e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti;

  14. Cuocere in forno caldo a 190 gradi per 10-15 minuti. La frolla dovrà essere leggermente dorata ai bordi;
  15. Sfornare le Ericine e far intiepidire;

  16. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo;

  17. Sono eccezionali sia calde che fredde!

NOTE

Ricetta originale di Maria Grammatico.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche