Favette con cicorie alla pugliese

da Antonia Bellino

Le favette con le cicorie è un piatto della tradizione pugliese ma anche di molte regioni del sud Italia coma la Basilicata e la Calabria.. La preparazione è composta da una crema di fave secche con erbe di campo le cicorie, la ricetta è davvero semplicissima prevede l’uso di fave e cicorie lessate separatamente, condite solo con olio extravergine d’oliva e accompagnate da un buonissimo pane altamurano tostato..

Favette con cicorie alla pugliese

Dosi per: 4 Persone Tempo di Preparazione: Tempo di Cottura: Valori Nutrizionali 200 calorie 20 grams grassi

INGREDIENTI

  • 500 grammi di fave secche sgusciate;
  • 1 kg di cicorie;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 peperoncino;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale, pepe e fette di pane Altamurano tostato

STEP

  1. Mettere in ammollo le fave in acqua fredda per una notte;

  2. Il giorno dopo scolarle, sciacquarle e versarle in una pentola dai bordi, coprire di acqua. Salare e lasciar bollire dolcemente ( per circa 1 ora) fino a che non si sarà creato una sorta di purè ( se non vi piace trovare pezzi di fave vi consiglio di frullare con un mixer ad immersione);
  3. Aggiustare di sale e completare con un giro d’olio;
  4. Nel frattempo lavare, pulire e bollire la cicoria in acqua bollente salata;

  5. Se si tratta di foglie giovani si possono lasciare intere, in caso di cespi più grandi meglio tagliuzzare le foglie grossolanamente;
  6. Scolare bene la verdura e ripassarla per qualche minuto in padella con un cucchiaio d’olio e uno spicchio di aglio;
  7. Servire mettendo nel piatto il purè di fave con sopra la cicoria, cospargendo di peperoncino (se piace) e completando con dell’altro olio;
  8. Buon appetito!!
  9. Nina Bellino

NOTE

Per aumentare la morbidezza e la cremosità del purea di fave, alcune famiglie pugliesi fanno cuocere con le fave anche una patata tagliata a fette.
Le fave e cicorie selvatiche sono un piatto senza tempo, che le massaie pugliesi preparano ancora oggi e che viene tramandato di generazione in generazione, per mantenere vivi i sapori di una volta.

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche