Cavatelli pugliesi con sugo di salsiccia fresca e funghi “Cardoncelli”

da Antonia Bellino

I Cavatelli ( o “capunti”) pugliesi, con sugo di salsiccia fresca e funghi “Cardoncelli”, sono un piatto dal gusto ricco e intenso e molto semplici da preparare. Una gustosa ricetta da realizzare durante i mesi autunnali ed invernali in cui si vuole gustare una ricetta capace, con i suoi profumi e il suo sapore, di trasmettere una gradevole sensazione di calore. Abbinando tale pasta ad un semplice sugo al pomodoro ed olive nere si potrà portare in tavola un primo piatto eccellente.e cosi sarà possibile godere dei profumi e dei sapori tipici della regione Pugliese. Questa è la mia versione..

Cavatelli pugliesi con sugo di salsiccia fresca e funghi “Cardoncelli”

INGREDIENTI

  • 500 g di cavatelli pugliesi ( preparati a mano) con 450 g di semola rimacinata), acqua tiepida q.b.;
  • 300 g di salsiccia fresca di maiale;
  • 200 g di funghi cardoncelli;
  • 250 g di pomodorini ciliegino;
  • 150 g di pomodori pelati;
  • 50 g di ricotta marzotica;
  • 100 g di olio extravergine di oliva;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 spicchi d'aglio;
  • Basilico;
  • Sale;
  • Peperoncino

STEP

  1. Preparazione dei cavatelli:
  2. Disporre la farina su una spianatoia ed impastare con l'acqua tiepida lavorare il composto fini ad ottenere un impasto morbido;
  3. Lasciare riposare per 20 minuti, poi separare man mano parti di piccole dimensioni, lavorare l'impasto per ottenere dei cilindri e tagliare dei pezzettini della misura di un dito;

  4. Premere con le dita trascinando il cubetto di pasta sul tagliere in modo da ottenere degli gnocchetti cavi;

  5. Spolverizzare con dell'altra farina coprire con un panno e farli riposare per 20 minuti circa;

  6. Preparazione del piatto:
  7. Prendere una padella versare l'olio extravergine di oliva, l'aglio in camicia leggermente schiacciato e far soffriggere;
  8. Aggiungere i funghi precedentemente tagliati a listarelle e la salsiccia sminuzzata, fumare con il vino bianco:
  9. Eliminare l'aglio;
  10. Aggiungere i pomodori pelati schiacciandoli con una forchetta e, dopo qualche minuto di cottura, unire i pomodorini;
  11. Insaporire con una presa di sale, un pizzico di peperoncino e foglie di basilico, quindi portare a cottura;
  12. Lessare i cavatelli pugliesi in abbondante acqua salata e scolare al dente;
  13. Saltare infine i cavatelli pugliesi in padella con il sugo e mantecando con la ricotta marzotica grattugiata.;

  14. Servire caldi e buon appetito..

Hai provato questa ricetta?
Se hai provato questa ricetta, fammi sapere com'è andata! Taggami su Instagram ???? @dolcipassioni___

Potrebbero Piacerti Anche